Il libro degli inganni delle donne

Sku
88-7694-556-3
13,00 €
Curatore: Veronica Orazi
Autore: Sendebar
Isbn: 88-7694-556-3
Collana: Gli Orsatti / ISSN 2283-2025
Il libro degli inganni delle donne
Maggiori Informazioni
ISBN88-7694-556-3
Numero in collana14
CollanaGli Orsatti / ISSN 2283-2025
AutoreSendebar
CuratoreVeronica Orazi
Pagine168
Anno2001, rist. 2005
In ristampaNo
DescrizioneIl libro degli inganni delle donne
Il Sendebar castigliano va ricondotto – assieme ad altre sette versioni superstiti in lingue diverse – al ramo orientale della tradizione narrativa che, approdata in Occidente, sarà nota come ‘Storia dei sette savi’, dopo aver subito mutamenti radicali rispetto alle testimonianze originarie. La traduzione antico-spagnola, da un modello arabo perduto, fu commissionata nel 1253 dall’Infante don Fadrique, fratello di Alfonso X el Sabio. Nel prologo sono esplicitate le finalità della raccolta: l’acquisizione del sapere e il monito a guardarsi dagli inganni delle donne e, per estensione, del mondo. La componente misogina identifica una tappa basilare del percorso di perfezionamento interiore, che porterà alla formazione sapienziale. La misoginia è sicuramente uno dei temi centrali dell’opera, che però va ben oltre la parata di nefandezze donnesche, per concorrere in modo efficace alla trasmissione del messaggio testuale: l’esaltazione del sapere, il suo apprendimento, la capacità di discernere tra bene e male, verità e menzogna, seguendo un percorso attanziale che si snoda lungo i 23 racconti e coinvolge il re, la matrigna, l’Infante e i consiglieri di corte. Introduzione, edizione critica, traduzione e note a cura di Veronica Orazi.