Tristano e Isotta

Curatore: Gioia Paradisi
Autore: Béroul
Isbn: 978-88-6274-450-8
Collana: Gli Orsatti / ISSN 2283-2025
Non disponibile, in ristampa
Tristano e Isotta
Maggiori Informazioni
ISBN978-88-6274-450-8
Numero in collana35
CollanaGli Orsatti / ISSN 2283-2025
AutoreBéroul
CuratoreGioia Paradisi
PagineII-426
Anno2013
In ristampa
DescrizioneTristano e Isotta
Il Tristano e Isotta firmato da Béroul è un grande classico della letteratura europea medievale. Si tratta di un testo prezioso, non solo perché risalente alla seconda metà del XII secolo, dunque all’epoca in cui fiorirono in lingua francese le più antiche versioni di una leggenda che appare ancora vitale ai nostri giorni, ma anche perché il suo autore - di cui purtroppo nulla sappiamo - riesce a raccontare in modo tuttora avvincente come la passione possa essere davvero fatale e senza scampo. La regina Isotta e il prode Tristano, costretti dal filtro a un amore tanto forte quanto temerario, sfidano il re Marco, i suoi baroni, l’eremita Ogrin, l’intera società feudale, fino a mettere in gioco le loro stesse vite. Con ritmo incalzante e ammirevole sapienza narrativa, intrecciando scene da commedia, momenti patetici, inganni e immagini piene di poesia, Béroul ci fa vedere le gioie e i dolori, le avventure comiche e quelle drammatiche che i due innamorati affrontano per potersi amare. Questo volume curato da Gioia Paradisi presenta il testo francese, riesaminato criticamente alla luce del manoscritto relatore e della bibliografia filologica, con una inedita traduzione italiana a fronte, un commento continuo e un saggio sulla natura dell’amore tristaniano secondo Béroul.